Tra celebrazioni, appuntamenti culturali, prodotti tipici locali e spazi ludici, Borgo Sant’Antonio Porta Pesa si appresta ad onorare il patrono degli animali

Anche Perugia non dimentica le celebrazioni in onore di Sant’Antonio. In centro storico, tra gli altri, l’Associazione Borgo Sant’Antonio promuove, per il 17 gennaio, una serie di eventi religiosi, ludici e culturali che vedrà protagonisti, oltre i normali cittadini, anche gli animali di cui il Santo è il patrono. Gli amici a quattro zampe sono infatti invitati ad entrare nel borgo, accompagnati dai propri “padroni” e a participare alle attività senza alcuna restrizione.
Dopo l’apertura ufficiale della manifestazione, con la Santa Messa da parte di Sua Eminenza Monsignor Paolo Giulietti, la processione per le vie del borgo della statua del Santo eremita, la distribuzione del “dolcepane” di Sant’Antonio e la benedizione degli animali, attività collaterali prenderanno il via per animare le strade.
Avremo visite guidate negli oratori ed un giro il calesse per scoprire bellezze e scorci del borgo e conoscere, lungo il percorso, alcuni animali domestici; la svelatura della statua raffigurante il Santo realizzata dal Maestro Daniele Mancini (Piazzetta del porcellino); musica con il coro “Stone eight” su direzione dal Maestro Alberto Bustos e concerto della banda “Cirenei” (Castel del Piano) al termine delle celebrazioni.
Ad accompagnare il tutto, la consueta mostra-mercato con prodotti tipici locali che quest’anno vedrà inserita nel contesto una novità: il “mercato verde”. Principale protagonista sarà, infatti, il cavolo, uno dei principali prodotti di stagione che verrà mostrato in tutte le sue sfumature e diverrà la base di menù a tema all’Osteria della Lumera e alla Bottega di San Giovanni. Anche un laboratorio gastronomico, promosso da Archeo Food, a cura del Professor Paolo Braconi che si concluderà con la degustazione della pentolaccia con carne e cavolo.
Non si dimentica il Carnevale e, alle 16.30 circa, Corso Bersaglieri sarà attraversato da un calesse trainato da cavalli: a bordo, il Bartoccio e la moglie Rosa.
Mostre d’arte e spettacoli di strada faranno da cornice alla giornata.
Per il programma dettagliato, consultare il sito ufficiale dell’Associazione Borgo Sant’Antonio.