La mostra delle artiste Chigusa Kuraishi e Junko Ito in esposizione a Perugia fino al 16 giugno. Questa sera la performance di pittura accompagnata da violino e pianoforte

Quando la forma incontra la parola e insieme si fondono al suono ecco che allora l’arte riesce a raggiungere la sua massima espressione. Questo l’intento di Le Ali del Pensiero, la rassegna delle opere della pittrice Chigusa Kuraishi e della disegnatrice Junko Ito in mostra nel cuore del centro storico di Perugia fino al 16 giugno. Due artiste accomunate dalla passione per la ricerca e dalla voglia di esprimere attraverso l’arte, la sensibilità e la bellezza dell’animo umano. E proprio in quest’ottica nasce un progetto unico che lega appunto forma, parola e suono. Una fusione che prenderà materialmente vita il 4 giugno alle ore 18 nell’aula magna dell’Università per Stranieri di Perugia dove Chigusa e Junko si esibiranno in una performance di pittura e calligrafia, accompagnate in concerto dalla violinista Rika Masato e dal pianista Matthew Law pronti ad eseguire pezzi di celebri compositori come Maurice Ravel e Johann Sebastian Bach. Un evento internazionale che darà lustro al talento di quattro artisti unendo così Italia, Giappone e Parigi. L’inaugurazione della mostra avrà luogo venerdì 5 giugno alle ore 18 in via Oberdan, presso l’ex Chiesa di S. Maria della Misericordia. Il pubblico potrà osservare le opere delle due artiste accompagnate dalla musica della violinista Rika Masato.